Polizia di Stato (foto di repertorio)

Sconterà 3 anni di reclusione presso la Casa Circondariale di Ravenna.

La Polizia di Stato ha arrestato un 31enne tunisino, con precedenti penali per i reati di rapina, resistenza a Pubblico Ufficiale e stupefacenti.

Ieri mattina gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Ravenna hanno rintracciato il 31enne, nei cui confronti pendeva un ordine di carcerazione emesso, il 22 gennaio scorso, dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna.

L’uomo è stato identificato nell’ambito del rafforzamento dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Ravenna, dr.ssa Loretta Bignardi.

Nei confronti dell’uomo la Procura della Repubblica di Ravenna ha disposto la carcerazione poiché sono divenute esecutive le sentenze di condanna, emesse dal locale Tribunale, per i reati di rapina, resistenza a Puppico Ufficiale e violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti commessi negli anni dal 2012 al 2017.

Il 31enne, dopo le formalità di legge, è stato condotto alla Casa Circondariale di Ravenna dove dovrà scontare la pena complessiva di anni 3 e giorni 4 di reclusione.