Circa 200 anziani hanno ricevuto la propria dose nel punto vaccinale allestito nella sala Don Guidani

Nella giornata di ieri, domenica 14 marzo, nel punto vaccinale allestito nella sala Don Guidani a Casola Valsenio, si è conclusa la vaccinazione della popolazione casolana ultra80enne (pari a 200).

È un risultato importante”, commenta il Sindaco Giorgio Sagrini, “reso possibile dalla disponibilità del personale medico e infermieristico e del volontariato casolano. A loro, a tutti loro, va il sincero ringraziamento dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità casolana.”

Vista la soddisfacente esperienza del punto vaccinale allestito localmente, l’Amministrazione comunale chiederà all’AUSL di riconoscere e consentire la prosecuzione dell’attività del punto vaccinale per le altre fasce d’età che si prevederà di vaccinare secondo gli obiettivi fissati nel piano di vaccinazione. Di questo, se si avrà una positiva risposta dall’AUSL, si darà puntuale comunicazione alla popolazione.