Le attività dei Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima nel weekend scorso

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, durante i servizi svolti per il controllo del territorio lo scorso fine settimana, hanno deferito all’autorità giudiziaria due persone e segnalato alla Prefettura tre ragazzi per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata all’uso personale.

In particolare nel corso dei controlli predisposti al fine di verificare la corretta corresponsione del reddito di cittadinanza i Carabinieri di San Pietro in Vincoli, attraverso una fitta rete di incroci di dati disponibili,  hanno denunciato un cittadino italiano il quale, benché fosse in stato di detenzione dallo scorso mese di agosto, continuava ad usufruire del beneficio. E’ stata attivata la procedura volta al recupero delle somme indebitamente percepite dal pregiudicato.

Uno straniero di nazionalità marocchina è stato invece deferito all’autorità giudiziaria per la violazione delle norme contenute nel testo unico sull’immigrazione a causa del suo ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato Italiano.

Nel corso delle iniziative poste in essere per contrastare il fenomeno della detenzione di sostanza stupefacente volto a prevenire anche incidenti stradali causati dall’uso delle sostanze psicotrope, 3 giovani sono stati segnalati alla Prefettura. Nei loro confronti sono stati sequestrati nel complesso 13 grammi di marijuana, 2 di hashish e 1 di cocaina.

Infine nell’ambito dei controlli finalizzati a verificare il puntuale rispetto delle norme emanate in materia emergenza sanitaria da covid-19 sono stati contravvenzionate 17 persone sorprese in violazione delle suddette disposizioni.