I due sono agli arresti domiciliari in attesa dell’avvio del processo.

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima hanno arrestato due cittadini albanesi per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nella serata di lunedì, i militari dell’aliquota radiomobile, hanno operato, nel comune di Cesenatico, in località confinante con la città di Cervia, una perquisizione presso l’abitazione dei due pregiudicati albanesi, finalizzata alla ricerca di sostanze psicotrope. Al termine dell’ispezione sono stati rinvenuti:

  • all’interno di svariati ovetti in plastica, utilizzati da una famosa marca dolciaria, 77 grammi di cocaina;
  • 25 grammi di hashish;
  • 15 grammi di marijuana;
  • 34 grammi di mannite;
  • 1 rotolo di pellicola trasparente per il confezionamento dello stupefacente;
  • 2 tessere bancomat probabilmente intrise di cocaina;
  • 1 coltello;
  • 890 euro in contanti suddivise in banconote di diverso taglio e ritenute provento di spaccio.

I due uomini, di cui uno al momento si trovava in regime di arresti domiciliari nell’appartamento oggetto del controllo, sono stati arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza di questa caserma carabinieri in attesa dell’udienza di convalida che si è tenuta nella giornata di martedì.

All’esito dell’udienza il giudice forlivese ha disposto l’applicazione nei confronti di entrambi gli indagati della misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’avvio del processo.