Manifestazione No Vax del 10/04/2021

“Pur non condividendole, abbiamo richiesto il rispetto delle regole più volte”.

Sabato pomeriggio (10 aprile 2021) si è tenuta in piazza del Popolo a Ravenna una manifestazione No Vax la quale contava molti partecipanti, alcuni dei quali senza mascherina o con la mascherina abbassata. Il sindaco di Ravenna Michele de Pascale ha espresso la sua disapprovazione con una nota in cui dichiarava che tale manifestazione fosse “un’offesa per i sacrifici di tutti i ravennati”.

Riportiamo dunque la risposta del Movimento 3V Ravenna al sindaco:

“Leggendo le dichiarazioni del sindaco riteniamo che la vera vergogna è il comportamento di un Governo che nasconde ai cittadini tutti gli incartamenti in merito alle decisioni del ‘fantomatico’ CTS.

Quindi, senza alcuna possibilità di conoscere e valutare da parte degli italiani, impone regole assurde, spesso contraddittorie e in netto contrasto con la Costituzione.

Vogliamo ricordare al primo cittadino che manifestare il proprio dissenso è sinonimo di democrazia.

Che pur non condividendole, abbiamo richiesto il rispetto delle regole più volte.

Che il nostro movimento è sempre restato nella legalità avendo tutti i permessi in regola.

Che lo spostamento per ascoltare i nostri relatori è ‘garantito’ anche in questo periodo e, che l’insulto ai tanti imprenditori, studenti, lavoratori, famiglie che da ormai mesi patiscono una situazione gravosa di disagi e privazioni che ha portato ad una crisi economica e sociale senza precedenti è dovuto a scelte opinabili da parte del governo composto dai suoi colleghi di partito.

Continueremo a manifestare il totale disaccordo con le politiche restrittive del Governo e la crisi democratica a cui assistiamo da troppo tempo”.