Slot machine (foto di repertorio)

Corso gratuito per conoscere, orientare, sostenere il cambiamento possibile

Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione organizzato da ESC (sportello, dedicato ai giocatori d’azzardo patologici e ai relativi familiari, dei Comuni di Ravenna, Cervia e Russi) in collaborazione con il SerT di Ravenna ed indirizzato in particolare a figure del terzo settore come animatori, volontari e operatori sociali.

Il gioco d’azzardo è sempre più diffuso, così come lo è la dipendenza. Di conseguenza sono in aumento le persone che a causa di esso si ritrovano in situazioni drammatiche di disagio, indebitamento, perdita degli affetti e del lavoro.

È quindi importante che coloro che si occupano di assistenza, sostegno ed educazione sociale siano informati sul gioco d’azzardo patologico e sui servizi preposti per il supporto ai giocatori e le loro famiglie, per poi essere in grado di orientarne e sostenerne il cambiamento.

Il corso prevede tre incontri online da 1 ora e mezza ciascuno, condotti da esperti del settore. Nel primo si definirà il gioco d’azzardo patologico e si proporranno strumenti per riconoscere ed orientare il giocatore a rischio. Nel secondo si affronteranno i temi della tutela legale per sostenere i giocatori: dalle pratiche di esdebitazione all’autoinibizione dai giochi d’azzardo online. Nel terzo si parlerà del gioco d’azzardo online e dei videogiochi, alcuni dei quali contengono regole simili all’azzardo.

Il corso è gratuito e rivolto in particolare a persone di Ravenna, Cervia e Russi.

E’ possibile iscriversi mandando una e-mail a [email protected]