Uomo ammanettato (shutterstock.com)

Un 40enne in manette nel weekend a Milano Marittima

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima hanno arrestato una persona per rapina impropria. In particolare i militari dell’aliquota radiomobile, nello scorso fine settimana, hanno tratto in arresto un cittadino marocchino di circa 40 anni, residente nel riminese.

L’arrestato è accusato di essersi introdotto, nella mattinata, all’interno di un furgone, di proprietà di una ditta, parcheggiato nei pressi del centro di Milano Marittima, impossessandosi del borsello custodito all’interno. Nell’immediato il soggetto era stato fermato dapprima dai proprietari della ditta e successivamente dai Carabinieri giunti in soccorso.

L’uomo, dopo aver tentato di darsi alla fuga, è stato ammanettato e tradotto in caserma dove ha passato una notte in camera di sicurezza.

L’indomani si è tenuta l’udienza davanti il giudice ravennate che ha convalidato l’arresto e sottoposto lo straniero all’obbligo di dimora con permanenza notturna presso il suo domicilio e di presentazione giornaliera presso la caserma Carabinieri.