Collegamenti più veloci grazie al nuovo protocollo d’intesa tra Comune e Spadhausen

Proseguono a ritmo veloce i lavori per raggiungere con la banda ultralarga tutto il territorio ravennate, in particolare il forese, per consentire a cittadini, imprese e a ogni tipo di attività di usufruire di collegamenti sempre più veloci e smart. Negli ultimi giorni si è aggiunta la possibilità per i cittadini di San Pietro in Vincoli di avere la fibra, la FTTH (fiber to the home) fino alla propria abitazione.

Alla presenza dell’assessore a Ravenna digitale Massimo Cameliani, di Elia Spadoni, amministratore unico di Spadhausen Internet Provider, Pietro Bello di Spadhausen, Palmiro Fontana presidente del Consiglio territoriale San Pietro in Vincoli, Gabriele Zoli presidente del Comitato cittadino, Errani direttore Casa Protetta “Fraternità San Lorenzo” è stata  inaugurata, ieri pomeriggio, la posa della banda ultralarga ad opera di Spadhausen Internet Provider, azienda ravennate che opera nel campo delle telecomunicazioni. Questo grazie al recente protocollo d’intesa firmato tra il Comune e l’azienda ravennate, che permette di stendere la fibra utilizzando anche la rete della pubblica illuminazione comunale, consentendo la massima riduzione dei tempi e dei costi d’intervento, garantendo nel contempo un basso impatto ambientale.

L’intervento tecnico, partito dalla scuola elementare e dalla Circoscrizione di San Pietro in Vincoli dove la banda ultralarga era stata installata grazie al contributo economico del Comune di Ravenna in accordo con Lepida, ha permesso di portare la fibra, utilizzando il percorso della pubblica illuminazione, ai privati che potranno scegliere di stipulare un contratto con Spadhausen per l’utilizzo.

“Il recente protocollo – ha spiegato l’assessore Cameliani – fa seguito a quello stipulato con Spadhausen nel 2014 perché avevamo già allora la consapevolezza dell’importanza di superare il divario digitale nel nostro vasto territorio e poterlo connettere in maniera sempre più diffusa. Inoltre, sono state previste modalità di gestione semplificata degli iter autorizzativi, delle modalità di realizzazione degli interventi e dei relativi flussi comunicativi, per fornire questo importante servizio ai cittadini nel più breve tempo possibile”.