Un'immagine del centro di Ravenna

Iniziativa promossa da “Spasso in Ravenna” col contributo del Comune e delle associazioni di categoria

Venerdì 25 giugno è il giorno in cui iniziano i tradizionali appuntamenti di “Ravenna Bella di Sera”, e il “Comitato Spasso in Ravenna” è pronto a lanciare tre nuovi progetti di sviluppo, promozione e valorizzazione dell’intero centro storico.

Il comitato, per delineare il programma, ha coinvolto in prima linea le associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato e CNA con il contributo del Comune di Ravenna. Come affermato in una nota, l’obiettivo è cercare un modo fattivo e concreto di promuovere idee per una città sempre più accogliente, in grado di rimanere al passo coi tempi e capace di rispondere alle esigenze di commercianti, artigiani e potenziali clienti dei punti vendita e di ristorazione (al momento ben 226) che hanno scelto, in questi mesi, di aderire a “Spasso in Ravenna”.

I progetti per le prossime settimane, come detto, sono tre, e già dai prossimi giorni si potrà fare riferimento al “Comitato Spasso in Ravenna”:

  • C’Entro di Sera: progetto che ha lo scopo di incentivare lo svolgimento di attività di animazione e promozione durante le serate di “Ravenna Bella di Sera”, sia nelle serate del mercoledì che del venerdì, nonché l’organizzazione e il coordinamento fra gli assi commerciali. È previsto un rimborso del 50% sulle spese sostenute per l’organizzazione, la promozione, gli oneri autorizzativi, il coordinamento, fino ad un massimo rimborsabile di 1.000€. Il progetto copre le attività svolte nel periodo dal 18 giugno al 17 settembre, con una finestra principale per inoltrare le candidature dall’1 al 15 luglio compresi. Le candidature devono essere inviate all’indirizzo [email protected], specificando nell’oggetto “Candidatura Ravenna in Centro di Sera”.
  • C’Entro con Valore: progetto che mira a sostenere l’organizzazione ed il coordinamento degli esercenti per valorizzare la propria via, la propria piazza, il proprio borgo od il proprio asse commerciale. In questo caso è previsto un sostegno economico fino ad un importo massimo di 800€, senza richiedere una compartecipazione nei costi di realizzazione. È possibile candidarsi in qualsiasi momento, i progetti verranno vagliati ed approvati fino all’esaurimento del budget di 4.000€ stanziato per l’azione. È possibile candidarsi attraverso un capofila, un’attività o un’associazione di categoria, ed è necessario che il progetto sia condiviso dalla maggioranza degli esercenti presenti nella via, piazza, borgo o asse commerciale). Le candidature devono essere inviate all’indirizzo [email protected] specificando nell’oggetto “Microprogetti di via”.
  • Vive Ravenna Live: progetto che viene riproposto dopo un primo lancio dello scorso anno, pensato per incentivare lo svolgimento dei piccoli trattenimenti nelle pertinenze dei pubblici esercizi del centro storico, nonché di eventi speciali, tramite un rimborso del 50% (con massimali di rimborso diversi, a seconda del numero degli eventi e della tipologia di candidatura) sulle spese sostenute per l’organizzazione. È prevista sia una candidatura singola che in forma aggregata, con una finestra principale per inoltrare le candidature di partecipazione dall’1 al 15 luglio compresi. Qualora alla chiusura del periodo siano disponibili ancora risorse non allocate, saranno aperte altre finestre opzionali fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Le attività selezionate dovranno inviare i documenti che attesteranno le spese sostenute a [email protected] entro 20 giorni dall’effettuazione, specificando nell’oggetto “Vive Ravenna Live 2021”.

Tutte le informazioni, i dettagli sui progetti e la modulistica sono reperibili anche al link www.inravenna.eu/2021/06/21/tre-progetti-di-promozione-per-ravenna/.