Trucam (Foto O.PASH / Shutterstock.com)

Niente più “trucchetto” di rallentare in prossimità della rilevazione per evitare di superare i limiti di velocità ed evitare la multa

La Polizia Locale del Comune di Ravenna, al fine di fornirsi di strumenti tecnologicamente avanzati mirati a potenziare i livelli di sicurezza stradale ed una più efficace azione di prevenzione riguardo ai fenomeni di incremento del numero di utenti della strada ”deboli” coinvolti in incidenti stradali, in particolare dei pedoni, ha proceduto all’acquisto di due velox di ultima generazione denominati “TRUCAM HD”.

E’ uno dei misuratori di velocità laser più piccolo e leggero al mondo, tecnologicamente tra i sistemi più recenti per cogliere in fallo gli automobilisti che non rispettano i limiti di velocità. L’occhio elettronico della Trucam può arrivare fino a 1200 metri di distanza, ed è in grado di immortalare l’intero passaggio del mezzo già a partire da 300 metri, dall’avvicinamento al passaggio sino all’allontanamento registrando la velocità con documentazione filmata e fotografica ad alta definizione. Il che significa che il “trucchetto” di rallentare per evitare di superare i limiti di velocità non sarà più sufficiente per evitare la multa.
Lo strumento, in grado di rilevare velocità sino a 320 km/h, può inoltre scattare e riprendere anche in notturna o in caso di scarsa visibilità, complici flash e infrarossi, lasciando ben poco scampo a chi non rispetta il codice della strada.

Negli ultimi due mesi l’utilizzo di questa tecnologia, all’interno dei numerosi box presenti nelle principali arterie cittadine,  ha permesso di incrementare il rilevamento e accertamento di comportamenti pericolosi  per la circolazione stradale dovuti alla eccessiva velocità.

Grazie al progetto posto in essere dalla amministrazione che vede l’incremento delle postazioni fisse di rilevamento, c.d. BOX VELOX, e le nuove strumentazioni in dotazione alla Polizia Locale, il controllo e la prevenzione sulle strade cittadine sarà più capillare e permetterà di incrementare il livello di sicurezza dei ravennati.