Danilo Belletti è stato riconfermato presidente, mentre come vice-presidente è stata nominata Alessandra Riparbelli

Giovedì 1 luglio si è riunita l’assemblea generale ordinaria dei soci dell’”Associazione Ravennate Spedizionieri Internazionali”, discutendo il rinnovo delle cariche sociali per il bennio 2021-2022.

Come specificato in una nota, l’associazione è un’importante realtà locale che annovera 31 aziende che si occupano di logistica in ambito nazionale ed internazionale, anche con soluzioni integrate, con un numero complessivo di 338 dipendenti: il comparto ravennate si colloca tra i primissimi posti delle realtà produttive del territorio ed i servizi logistici forniti dalle aziende dell'”ARSI” interessano la totalità delle merci che transitano in import ed export attraverso il porto di Ravenna.

Oggi associati dell’”ARSI”, prosegue la nota, fanno parte della “Confetra Nazionale”, “Confetra Emilia-Romagna”, “Consiglio Direttivo di Fedespedi”; sono membri effettivi della sezione legale di “Fedespedi”; dell’organismo di partenariato dell’autorità di sistema del porto di Ravenna e della commissione consultiva; presiedono l’unione utenti del porto di Ravenna e la commissione porto della camera di commercio di Ravenna. Pertanto, l’”ARSI” è una componente fondamentale del sistema logistico e portuale ravennate, conclude la nota.

Durante l’assemblea sono stati nominati i rappresentanti dell’associazione per il prossimo biennio, andando così a rimodulare il nuovo consiglio direttivo, ora composto in questo modo:

  • presidente, riconfermato, Danilo Belletti (di “Eurofor”, presidente di “Confetra Emilia-Romagna” e componente della commissione consultiva dell’”Adsp Ravenna”)
  • vice-presidente Alessandra Riparbelli (di “Riparbelli & C.” e presidente “Ader” sezione di Ravenna)
  • consiglieri Danilo Belletti; Alessandra Riparbelli; Carlo Facchini (di “Olympia” e componente della sezione legale “Fedespedi”); Pietro Luciani (di “Casadei & Ghinassi”); Barbara Bongiovanni (di “Speditrans”); Marco Battaglia (di “Sfacs”) ed Anna Giulia Randi (di “Marisped”)
  • past-president Marco Migliorelli (di “Margest”, vice-presidente di “Confetra Nazionale”, componente della giunta di “Confetra Nazionale”, consigliere di “Fedespedi” e presidente commissione porto, trasporti e logistica della “CCIAA Ravenna”)
  • nel collegio dei sindaci revisori dei conti Riccardo Martini (di “Tramaco”, presidente unione utenti del porto di Ravenna e componente dell’organismo di partenariato dell’”Adsp Ravenna”) e Claudia Agrioli (di “Sagem”)
  • nel collegio dei probiviri Oriano Visani (di “Ancora” e presidente del consiglio territoriale degli spedizionieri doganali della regione Emilia-Romagna); Fabio Busetti (di “Siam”) e Giuseppe Valente (di “Viamar”)