Resoconto del fine settimana della Polizia locale a tutela del decoro della città

L’ultimo fine settimana ha visto la Polizia Locale di Cervia impegnata su diversi fronti a tutela del decoro urbano, della viabilità e del rispetto delle norme anti Covid-19.

Si segnalano in particolare le attività svolte nelle ore serali e notturne fino alle ore 3 in concomitanza con numerose presenze di persone soprattutto nelle località di Cervia e Milano Marittima.

Tra venerdì 9 luglio e domenica 11 luglio sono state utilizzate 40 pattuglie, alcune anche con personale in borghese, di cui 22 automontate. 6 appiedate, 3 per il servizio di Unità Mobile nelle località Tagliata e Pinarella e 9 per servizi di polizia commerciale e tutela del consumatore. Numerose le segnalazioni giunte alla Centrale Operativa.

Di seguito alcuni dei risultati più significativi ottenuti:
• Rilevati quattro incidenti stradali con feriti, di cui uno con conducente in stato di ebbrezza accertata immediatamente sul posto. La persona è stata denunciata alla Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica. Per gli altri conducenti dei veicoli coinvolti sono state richiesti gli accertamenti alcolemici presso l’ospedale locale i cui esiti sono ancora in attesa.
• Dieci controlli per rispetto normativa Covid con accertamento di due violazioni di cui una ad un’attività commerciale.
• 108 controlli ad attività economiche con accertamento di 11 sanzioni per mancato rispetto delle normative di settore
• Sei controlli antiabusivismo lungo l’arenile con accertamento di una violazione amministrativa con conseguente sequestro di merce.
• Due controlli per rispetto delle norme sull’inquinamento acustico da parte di pubblici esercizi
• Elevate numerose sanzioni al codice della strada, per violazioni a norme di comportamento o di sosta dei veicoli.