Consegna del Premio Bonifacio VII ad Alberto Pagani (foto dal profilo Facebook di Alberto Pagani)

“La pace è una conquista che richiede la condivisione ed il lavoro comune”

Qualche giorno fa Alberto Pagani, Membro della Camera dei Deputati – Commissione Difesa, ha ricevuto il premio internazionale Bonifacio VIII da parte dell’Accademia Bonifaciana.

“Ho l’onore di ricevere dall’Accademia Bonifaciana il premio internazionale Bonifacio VIII, insieme al Pres. del Parlamento Europeo David Sassoli, al Gran Maestro del’Ordine Equestre del Santo Sepolcro, S.Em. Rev.ma Card. Fernando Filoni, al Comandante del C.O.I. Gen. C.A. Luciano Portolano, a SE. Rev.ma Mons. Antonio Aziz Mina, Eparca emerito di Giza, al Comandante di Roma Capitale Gen. C.A. Rosario Castellano, al Procuratore Generale della Corte Suprema di Cassazione Dott. Giovanni Salvi, al Fondatore di Assisi Pax International Padre GianMaria Polidoro, e ad altre personalità che sicuramente meritano molto più di me questo riconoscimento – scrive su Facebook -. Prima di noi il premio fu dato a uomini come Karol Wojtyla o Giulio Andreotti, dai quali siamo tutti distanti anni luce. Forse a qualcuno può sembrare strano che un premio ‘per una Cultura della Pace’ venga assegnato a religiosi, politici e militari, ma credo che nell’intenzione del Rettore e del Comitato Scientifico dell’Accademia ci sia proprio la volontà di sottolinearne il fatto che il bene prezioso della pace è una conquista che richiede la condivisione ed il lavoro comune di tutte queste parti. Ringrazio ed assicuro che, per quanto è nelle mie modeste possibilità, mi sono sempre impegnato in questa direzione ed intendo continuare fino a quando mi sarà dato di farlo”.