Il consiglio comunale ha approvato la delibera presentata dal sindaco, con LpR soddisfatta per la scelta

Nella seduta di martedì 13 luglio, il consiglio comunale di Ravenna ha approvato all’unanimità la delibera, presentata dal sindaco Michele de Pascale, sul conferimento della cittadinanza onoraria a Judith Herrin, archeologa e accademica inglese, autrice del volume “Ravenna: capital of Empire, crucible of Europe” (pubblicato nel 2020). Il sindaco ha sottolineato, presentando il suo curriculum, la caratura culturale della studiosa e il suo legame con Ravenna che l’ha condotta a scrivere l’importantissima pubblicazione. I contatti con l’archeologa e l’idea di proporne la cittadinanza onoraria risalgono a più di un anno fa, ma la pandemia ha dilazionato i tempi.

Nel dibattito è intervenuto Alvaro Ancisi di “Lista per Ravenna”. Il gruppo ha espresso il proprio voto favorevole, in quanto Judith Herrin ha dimostrato, con la sua opera, la qualità del suo lavoro divulgativo che merita la cittadinanza onoraria di Ravenna.

È possibile rivedere la seduta di martedì sul sito web www.comune.ra.it/il-comune/consiglio-comunale/il-consiglio-comunale/sedute-consiliari/archivio-video-riprese/.