Progetto passeggiata lungo canale Darsena

Il progetto basato su originalità e qualità

A febbraio 2021 la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il finanziamento di più di tre milioni di euro per la realizzazione della prosecuzione della “Passeggiata lungo canale” a partire dalla passerella realizzata con il 1° stralcio (inaugurata a luglio 2020) fino al Ponte mobile.

L’idea progettuale fondante resta quella di prevedere un percorso pedonale a ridosso della banchina per privilegiare il rapporto visivo con l’acqua e una fascia di separazione rispetto alla strada con verde, panchine, rampe, attrezzature varie di supporto.

Isole tematiche

La sezione della strada sarà ridotta a 6 metri (senza quindi interferire col traffico di servizio alle attività in essere e future, ai mezzi di controllo e di soccorso e all’uso delle biciclette) così da mettere a disposizione, nella rimanente parte di sezione stradale, una fascia variamente configurabile per attività legate al tempo libero ed al “loisir”, che saranno organizzate in “isole tematiche” dedicate al movimento e alla ginnastica all’aria aperta, al relax e al gioco bimbi con attrezzature realizzate con materiali durevoli, ecosostenibili e plastic free.

In questo progetto si punta sull’originalità anche nei giochi per bambini: non si ripeteranno infatti le classiche attrezzature che si trovano nei parchi, ma si privilegeranno allestimenti che stimolino, ad esempio, la scoperta e l’arrampicata, i quali dovranno essere realizzati con materiali di base “poveri” (assemblaggi di tronchi di legno, tubi, figure geometriche ecc).

La stessa originalità e attenzione all’innovazione caratterizzeranno le isole relax e quelle dedicate agli impianti sportivi.

Quindi lungo la passeggiata non dovrà essere la quantità a caratterizzare gli allestimenti, bensì la qualità e la novità, per esperienze che si possano trovare solo qui.

Le isole tematiche saranno distribuite in maniera alternata lungo la banchina con un progressivo diradamento verso il ponte mobile. Inversamente, il verde di connessione acquisirà progressivamente sempre maggiore consistenza, con conseguenti notevoli benefici ambientali.

La passeggiata lungo il canale

Il primo tratto da realizzare si collegherà alla banchina già realizzata e arriverà fino al Darsenale: esso avrà le medesime caratteristiche di quello già esistente, quindi con camminamenti, rampe e sedute di legno.

In questo tratto è previsto il prolungamento della “passeggiata letteraria” il cui tema sarà “Ravenna città delle donne” in cui verranno presentate la vita e le opere delle donne che hanno lasciato un segno tangibile nella storia e nella cultura ravennate.

A partire da viale Zara in poi cominceranno le isole tematiche che nei tratti successivi si alterneranno alle aree verdi.

Nell’ultimo tratto la passeggiata si abbassa di quota diventando un percorso sinuoso nel verde fino a giungere al ponte mobile.