Comandante della Compagnia manfreda, Magg. Antonietta Petrone (foto di repertorio)

Si è tenuto presso la Caserma di Faenza

Nell’ambito delle iniziative incentrate sul tema della “Formazione della Cultura della legalità” si è tenuto un incontro presso la Caserma della città manfreda con una sessantina di bambini, di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, frequentanti il cre “Grest da Campioni”.

Il Comandante della Compagnia, Magg. Antonietta Petrone, ha affrontato i temi, molto sentiti dai giovani, del bullismo e cyberbullismo e ha evidenziato che, al fine di rendere più efficace l’azione delle Forze dell’Ordine di contrasto a questi fenomeni, il MIUR, nell’ambito della campagna per la lotta al bullismo “SMonta il bullo“, ha istituito il numero verde  800 66 96 96 tramite cui è possibile inviare ad operatori qualificati segnalazioni di atti di bullismo, ricevere informazioni sul fenomeno e consigli utili sui comportamenti da tenere in situazioni critiche.

Durante la visita alla caserma i ragazzi hanno avuto inoltre modo di conoscere alcune attività dell’Arma, come quelle svolte dal Nucleo Radiomobile, che garantisce il controllo del territorio H24 e l’esecuzione dei sopralluoghi, effettuati dall’Aliquota Operativa, sulla scena del crimine.

L’Arma dei Carabinieri riserva particolare attenzione ai giovani, perché investendo sulla loro “educazione alla legalità” si possono prevenire comportamenti violenti negli adulti di domani e formare cittadini attenti, consapevoli e in possesso di senso civico.