Lo scorso anno furono illuminati tra gli altri la Mole Antonelliana di Torino, la Piramide Cestia di Roma, la Fontana Maggiore a Perugia

Domenica 19 settembre si celebra la XIV Giornata Nazionale Sla.

Per l’occasione il Comune aderirà all’iniziativa di Aisla (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) Coloriamo l’Italia di verde, illuminando di verde già dalla serata di sabato 18 e per la notte successiva la scultura di Venanzo Crocetti Fanciulla con le trecce presso la Torre civica di piazza della Libertà.

Coloriamo l’Italia di verde si ripete ormai da anni: in collaborazione con Anci, moltissimi sono i Comuni che, nella notte della vigilia tra sabato 18 e domenica 19 settembre, illumineranno di verde centinaia di monumenti, colore simbolo di Aisla e, soprattutto, della speranza per arrivare a sconfiggere la Sla, malattia a oggi ancora inguaribile.
Lo scorso anno furono illuminati tra gli altri la Mole Antonelliana di Torino, la Piramide Cestia di Roma, la Fontana Maggiore a Perugia, il Tempio di Atena a Paestum, la Loggia dei Lanzi a Firenze e la Reggia di Caserta.