Merce trovata nell'auto rubata

Il tutto è stato restituito al legittimo proprietario dai Carabinieri di Faenza

In seguito alla segnalazione di un cittadino al numero di emergenza 112 la pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Faenza ha ritrovato in prossimità della stazione ferroviaria un’autovettura rubata. Il proprietario aveva subito un furto lo scorso 5 ottobre a Bologna e dal segnale GPS dell’autovettura era riuscito a collocare l’auto in Faenza. L’ auto, una Citroen, si presentava aperta e senza chiavi. All’interno del portabagagli, non chiuso a chiave, vi erano 4 sacchi di plastica enormi contenenti scarpe di ingente valore, sia sneakers che scarpe eleganti, firmate “ERMENEGILDO ZEGNA”. Considerato che la merce era sicuramente oggetto di furto i militari hanno iniziato gli accertamenti rintracciando il legittimo proprietario, configuratosi in una ditta di Parma, che confermava di essere stata oggetto di furto nei giorni scorsi. Le scarpe, le suole e le cinture sono state restituite al legittimo proprietario e stessa cosa è avvenuta per la Citroen.