L’uomo è stato immediatamente rintracciato dai militari in un casolare abbandonato

I Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima hanno arrestato un cittadino di nazionalità marocchina per furto aggravato.

In particolare i militari dell’aliquota radiomobile, nella nottata di martedì, a seguito di segnalazione sono intervenuti per un furto perpetrato ai danni di un salone da parrucchiere. Acquisiti alcuni dettagli del furto i carabinieri hanno immediatamente rintracciato, in un casolare abbandonato, l’autore, uno straniero di 40 anni con diversi precedenti di polizia.

A seguito di perquisizione l’equipaggio ha rinvenuto il registratore di cassa asportato poco prima restituendolo al legittimo proprietario.

L’arrestato, ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Cervia-Milano Marittima, è comparso nella stessa mattinata presso il giudice ravennate che dopo aver convalidato l’arresto ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. due volte a settimana.