Alessandro Barattoni (Foto di repertorio)

La contestazione contro la bocciatura del provvedimento è in programma domani, sabato 6 novembre, alle ore 17, in piazza Kennedy

Come in molte parti d’Italia, anche a Ravenna è stata indetta una manifestazione, prevista nella giornata di sabato 6 novembre alle ore 17 in piazza Kennedy, per contestare la bocciatura al senato del Ddl Zan.

Anche il Partito Democratico di Ravenna, i Giovani democratici e le Donne democratiche appoggiano la protesta e saranno in piazza.

“Il deputato del PD Alessandro Zan – ha detto il segretario Alessandro Barattoni – è il promotore della legge contro ogni forma di discriminazione e tutto il nostro partito si è impegnato per sostenere questa proposta. Il voto delle destre e l’indegna esultanza dei suoi rappresentanti in Senato ha rappresentato un passo indietro rispetto al riconoscimento di diritti civili fondamentali che i cittadini ci chiedono. Per questo continuiamo la battaglia e appoggiamo la mobilitazione di tutta la società civile affinché siano cancellate tutte le disuguaglianze e si ripudi ogni forma di violenza”.