Il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale

Il Sindaco di Ravenna ringrazia le Forze dell’Ordine

Il sindaco di Ravenna Michele de Pascale interviene sull’arresto del medico di medicina generale accusato di ave finto di vaccinare 80 persone.

“Voglio innanzitutto ringraziare le forze dell’ordine e l’autorità giudiziaria – dichiara de Pascale -, grazie alle cui attività è stato possibile individuare questa persona.

E voglio affermare chiaramente che la sua condotta, che se confermata è ovviamente inqualificabile, è doppiamente deplorevole, perché non si limita a concretizzarsi nella violazione di norme e nella messa a repentaglio della salute di singoli cittadini e dell’intera collettività, cose già di per sé gravissime, ma offende profondamente la professionalità e l’etica di tutto il personale medico e sanitario che da quasi due anni si sta dedicando con i massimi impegno e abnegazione alla cura di chi è colpito dal Covid 19.

A supporto dell’operato dell’autorità giudiziaria, sono certo che la nostra Ausl valuterà nella maniera più opportuna ogni azione da mettere in campo”.