Una volante della Polizia (foto di repertorio)

La Polizia di Stato lo ha arrestato per tentato omicidio

Alle 7 di ieri mattina, lunedì 22 novembre, i poliziotti della Sezione Volanti della Questura sono intervenuti in via Trieste, presso il distributore di carburanti Agip, dove l’ambulanza del 118 aveva soccorso un 39enne, ravennate, apparentemente vittima di un incidente stradale, trasportandolo presso l’ospedale Bufalini di Cesena in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita.

Gli approfondimenti svolti dagli uomini delle Volanti, con l’ausilio dei colleghi della Squadra Mobile, hanno consentito di accertare che, all’esito di un diverbio stradale tra il ferito e un 36enne, mentre la parte offesa si avvicinava alle pompe di benzina dove era ferma la vettura con a bordo quest’ultimo, questi ripartiva e, anziché abbandonare l’area, invertiva la marcia e volontariamente lo investiva, causandogli lesioni giudicate guaribili in 30 gg. per fratture multiple in tutto il corpo.

Il 36enne, presente sul posto all’arrivo dei soccorsi, al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto per il reato di tentato omicidio ed associato alla locale casa circondariale.