Sabato 11 dicembre alle 10 la conferenza online potrà essere seguita in diretta Facebook

Un incontro a distanza con i gemelli del comitato Noblat Aigues Vives: sabato 11 dicembre alle 10 per i cittadini di Sant’Agata sul Santerno ci sarà una conferenza online nell’ambito del progetto “Torneremo ad abbracciarci. Comunità a confronto per fronteggiare insieme la pandemia”.

Sarà una occasione di confronto sulle politiche locali, nell’ottica di sviluppare nuove strategie e soluzioni innovative in conseguenza dell’epidemia di Covid-19: alla conferenza interverranno i sindaci dei Comuni gemellati, saranno visionati filmati e verranno messe a confronto le situazioni nei diversi Comuni in relazione alla pandemia; spazio anche a diverse associazioni, che avranno modo di presentarsi e raccontare ai gemelli e ai partecipanti le proprie attività.

Chiunque potrà seguire in diretta la conferenza, collegandosi sulla pagina Facebook del Comune di Sant’Agata sul Santerno.

Il progetto di scambio “Torneremo ad abbracciarci”, realizzato grazie a contributi regionali, è realizzato dal Comune di Sant’Agata sul Santerno insieme ai gemelli francesi del comitato di gemellaggio “Noblat Aigues Vives”, con il quale Sant’Agata è gemellata dal 2014 e che comprende quattro Comuni della Francia sud-occidentale: Eybouleuf, La Geneytouse, Royères, Saint Denis des Murs.

L’obiettivo è quello di favorire la sensazione di vicinanza tra le comunità attraverso la videoconferenza, che rende in un qualche modo tangibile la presenza delle diverse comunità nello stesso luogo nello stesso momento, e avviare un vero dialogo “in presenza” tra le cittadinanze dei due Paesi per illustrare le strategie adottate per affrontare i diversi ambiti in cui la crisi pandemica si è sviluppata (sanitario, economico, sociale, culturale), in un’ottica di scambio di buone pratiche.