Carne sequestrata dalla Polizia locale

Inoltre alcuni prodotti erano in vendita nonostante fossero già scaduti: intervento della Polizia locale

Nel pomeriggio di ieri la Polizia locale ha sequestrato oltre 65 chili di carne avariata da una macelleria di Ravenna. Gli agenti, nel corso del controllo, hanno appurato che la carne era contenuta all’interno di frigoriferi e su banchi di vendita dove non erano garantite le condizioni di conservazione o d’uso previste dalla normativa. Inoltre alcuni di questi prodotti erano in vendita nonostante fossero già scaduti. Oltre al sequestro della merce gli agenti hanno provveduto a una sanzione di 6.500 euro.