Polizia Locale (foto di repertorio)

Intervento di Gianni Grandu Consigliere provinciale delegato alla Sicurezza

“In occasione dell’avvio di questa nuova esperienza istituzionale, quale Consigliere provinciale delegato alla Sicurezza, grazie alla fiducia del Presidente della Provincia Michele De Pascale, colgo questo momento importante, la celebrazione della Festa del Patrono delle Polizie locali e provinciali, per portare un cordiale saluto e ringraziare sentitamente tutti coloro che quotidianamente svolgono servizi di sicurezza per i cittadini” esordisce il Consigliere provinciale delegato alla Sicurezza dott. Gianni Grandu.

“La celebrazione della Festa di San Sebastiano – continua – rappresenta un’occasione, non solo per stilare consuntivi e bilanci dell’attività svolta, ma anche per esprimere forti e convinti sentimenti di vera riconoscenza alle donne e gli uomini delle polizie locali e provinciali
che, in sinergia con le Forze dell’ordine, quotidianamente, vegliano sulla vita dei cittadini, garantendo tutela, serenità, libero esercizio dei diritti e la civile convivenza delle comunità.

Non dobbiamo mai dimenticare che dietro qualsiasi risultato conseguito nella complessa attività di prevenzione, repressione e sicurezza pubblica, esiste il sacrificio di persone che, spesso ben oltre al normale rapporto di lavoro ed in condizioni spesso difficili, profondono il massimo impegno in difesa dell’ordine sociale, per garantire alle persone di vivere in luoghi sicuri.

Tutto quello che si realizza per la sicurezza nella nostra Provincia va attribuito all’impegno delle Istituzioni che profondono energie in risorse umane e in mezzi tecnologici avanzati, ma principalmente alla dedizione e all’amore per il lavoro del personale chiamato a garantire questa funzione delicatissima, senza il quale ogni investimento sarebbe vanificato.

I dati riportati in questa giornata, vanno letti non solo col linguaggio statistico dei numeri, ma sono l’espressione dell’impegno profuso con grande professionalità dagli operatori della sicurezza, testimonianza del lavoro fatto di tanti piccoli episodi, interventi,
comportamenti, a volte solo semplici gesti, che però concorrono concretamente alla percezione del sentimento della sicurezza, così importante per la serenità di ogni persona.

È questo il vero obiettivo che ogni amministrazione si deve porre: consolidare sempre più il rapporto e il valore di polizia di comunità e prossimità, nel quale il cittadino si deve sentire protetto e rassicurato.

I profi cui rapporti di collaborazione e dialogo fra istituzioni, di cui credo di essere buon testimone per l’esperienza maturata in tanti anni di amministratore con deleghe alla sicurezza urbana, sono fondamentali per la crescita delle comunità.

Dove si respira un clima di coesione tra Enti, Forze di Polizia locali e nazionali, Forze armate, operatori della Sicurezza sussidiaria come il mondo del Volontariato e della Vigilanza Privata, la presenza delle Istituzioni è ancora più solida, infondendo maggior fiducia nella collettività.

Nella nostra realtà questo è presente già da tempo col Tavolo provinciale dell’Ordine e sicurezza pubblica sotto la guida del signor Prefetto Enrico Caterino e degli altri componenti, che ringrazio sentitamente.

Auguro buona festa di San Sebastiano alle lavoratrici e ai lavoratori della sicurezza, a cui va tutta la mia stima e gratitudine”.