Incontro tra il Prefetto di Ravenna Enrico Caterino e tutti i Sindaci della provincia, oltre a una rappresentanza della Provincia di Ravenna

Incontro questa mattina con tutti i sindaci della provincia i quali lo hanno omaggiato di alcuni doni che rappresentano le eccellenze del territorio

Il Prefetto di Ravenna Enrico Caterino, che lascerà l’incarico dal 1° febbraio prossimo per collocamento in pensione, ha incontrato questa mattina tutti i Sindaci della provincia, oltre a una rappresentanza della Provincia di Ravenna, per porgere un saluto di commiato.

L’incontro si è svolto all’insegna della massima cordialità e durante i saluti reciproci è stato più volte sottolineato il clima di grande collaborazione e di stima reciproca che ha contraddistinto il periodo di permanenza del Prefetto, anche se segnato dal perdurare dell’emergenza sanitaria e da tutte le problematicità conseguenti.

Dopo i saluti, i Sindaci e il Presidente della Provincia hanno omaggiato il Prefetto di alcuni doni che rappresentano le eccellenze del territorio (un mosaico, una ceramica di Faenza e il sale di Cervia), per suggellare un periodo di proficuo lavoro condiviso.

Il saluto del sindaco e presidente della Provincia Michele de Pascale

“Saluto con sincera gratitudine il prefetto Enrico Caterino, che in questi anni di attività a Ravenna è stato punto di riferimento a garanzia della sicurezza e della tutela della nostra comunità. In questo difficile momento storico legato all’emergenza sanitaria ed al conseguente impegno messo in campo per la sua miglior gestione possibile, non è mai venuta meno la disponibilità all’ascolto ed al lavoro di squadra, nell’obiettivo comune di garantire ogni giorno la sicurezza collettiva dei cittadini e delle cittadine. Ringrazio il prefetto Caterino per l’impegno profuso a servizio della nostra città e gli faccio i migliori auguri per la sua imminente pensione”.