La cittadinanza è invitata a partecipare

Alla luce dei recenti sviluppi del conflitto russo-ucraino la comunità bagnacavallese si è mobilitata per dire no alla guerra e riaffermare il valore della pace.

In particolare, sono promossi due momenti di ritrovo spontaneo domenica 27 febbraio dalle 11 alle 12 in piazza Tre Martiri a Villanova e martedì 1 marzo dalle 18.30 alle 19.30 in piazza della Libertà a Bagnacavallo.

La cittadinanza è invitata a partecipare. Al presidio di Bagnacavallo, chi lo desidera potrà portare una candela o una luce a led e condividere un pensiero di pace.

L’Amministrazione comunale ha inoltre esposto sulla facciata del Municipio la bandiera della pace.