Un testo ricco di dettagli tecnici e storici per immergere il lettore nelle trame del settore

È stato presentato ieri, lunedì 4 aprile alle ore 17 a Roma, il libro di Alberto Pagani, capogruppo Pd in commissione Difesa della Camera, “Manuale di Intelligence e servizi segreti. Antologia per principianti, politici e militari, civili e gente comune” edito da Rubbettino.

Al live talk di presentazione del libro hanno dialogato con l’autore:

  • Franco Gabrielli, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega alla sicurezza nazionale;
  • Mario Caligiuri, Presidente Società italiana di intelligence;
  • Andrea Manciulli, Presidente EuropaAtlantica;
  • Robert Gorelick, già capo della CIA Italia.

L’evento è stato moderato da Flavia Giacobbe, Direttore rivista Formiche.

Come si legge sul sito “Formiche“, si tratta di “Un viaggio che non passa solo per date e avvenimenti storici, ma anche attraverso la letteratura e il cinema, dai richiami a Moby Dick alle citazioni di 007. Così la dimensione più tecnica e organizzativa delle agenzie di Intelligence si intreccia con le storie di spionaggio, fino a portare il lettore alle soglie delle prospettive future del settore, che vedono sempre più preponderanti le nuove tecnologie e il mondo cibernetico, dai big data all’Internet of things. Non solo, si parlerà anche di fragilità delle infrastrutture critiche e delle minacce di varia natura che possono derivare dalle fake news e dalla infowar (guerra dell’informazione), tema di attualità rivelatosi critico anche nell’attuale conflitto ucraino”.