Una barca ormeggiata in Candiano è affondata nella notte a causa del forte vento

Altri danni frutto del maltempo nella notte tra sabato e domenica

Emergono altri danni causati dal maltempo, soprattutto dalle forti raffiche di vento che hanno spazzato la città a partire dal tardo pomeriggio di ieri.

Nella notte tra sabato e domenica, una barca, di proprietà di una ditta ravennate, ormeggiata nel canale Candiano, è affondata proprio a causa del forte vento e delle onde. Sul posto è intervenuto il personale della Capitaneria di Porto, assieme ai Vigili del Fuoco e ai sommozzatori. Secondo le prime informazioni non ci sarebbero pericoli di fuoriuscita di carburante in quanto il serbatoio sarebbe stato vuoto.

Già in precedenza nel weekend la Guardia Costiera era stata costretta a intervenire con una motovedetta per recuperare un windsurfista in difficoltà, spinto dalla corrente e dal vento a quasi 1 km dalla costa. Sempre nella serata di ieri danni anche alla copertura delle pensiline in piazzale Aldo Moro a Ravenna, dove sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco.