Ieri la visita dei partecipanti al corso di “Tecnico per la programmazione del ciclo logistico integrato di immagazzinamento, trasporto e spedizione”

Il Gruppo Sapir e il Terminal Traghetti & Crociere collaborano da tempo con l’Istituto sui Trasporti e la Logistica per l’organizzazione di corsi di formazione rivolti al settore portuale e della logistica.

Ieri i terminal sono stati visitati dai partecipanti al corso di “Tecnico per la programmazione del ciclo logistico integrato di immagazzinamento, trasporto e spedizione”, in corso di svolgimento a Parma.

Accompagnati da Daniela Mignani, responsabile Area Business Development della Fondazione ITL, gli allievi hanno incontrato, nella sala convegni del Centro direzionale portuale, il presidente di Sapir, Riccardo Sabadini, e il Presidente di TCR , Giannantonio Mingozzi, che hanno descritto le attività del Gruppo e le credenziali del porto di Ravenna, unico porto commerciale dell’Emilia-Romagna, come partner naturale delle imprese della regione per i loro trasporti sulle rotte mediterranee e dell’Oriente.

Successivamente gli studenti parmensi hanno visitato i terminal Sapir, TCR e Terminal Nord, per poi concludere la giornata al terminal T&C, ricevuti dall’Amministratore Unico Alberto Bissi. Nell’occasione sono state tra l’altro illustrate le caratteristiche tecniche della nave Ro_Ro “Eco-Catania”