L'assessore allo Sport e all'Istruzione, Martina Laghi sulla linea di partenza

Grande successo di pubblico per la gara delle Vetture a Pedali

In occasione della Giornata per l’Europa, che ricorre il 9 maggio, il fine settimana appena trascorso, nel Circuito ciclistico di via Lesi, si è svolto il XX Campionato europeo delle VaP, le Vetture a Pedali, organizzato dall’assessorato all’Istruzione del Comune di Faenza, in collaborazione con Rione Borgo Durbecco, della Società Ciclistica Faentina e di altre scuole e associazioni locali faentine.

L’iniziativa è legata al progetto ‘EU RIDE – Fare Europa con le VaP’, recentemente finanziato dalla comunità europea che coinvolge studenti delle scuole medie e superiori in eventi culturali, sportivi e ricreativi per momenti di scambio culturale con ragazzi dei Paesi dell’Unione europea.

Momento clou e sempre molto atteso è stato quello svolto domenica pomeriggio nel circuito di via Lesi dove una trentina di equipaggi di vetture a pedali, degli istituti comprensivi e superiori di Faenza, dalla scuola media di Cotignola, dall’Istituto tecnico di Forlì e Avellino e due realtà europee, della Repubblica Ceca e Francia, si sono dati battaglia a colpi di pedalate alla guida delle VaP, lungo il circuito di via Lesi, nel Borgo. Complice la bella giornata di sole, malgrado le previsioni dei giorni prima non fossero esaltanti da un punto di vista meteorologico, tantissime persone hanno fatto da cornice all’iniziativa che come sempre si è trasformata in una vera e propria festa fatta di colori, giochi e laboratori per bambini.

Oltre alla gara, il Comune di Faenza aveva organizzato, in collaborazione con la Ludoteca di Faenza, realtà che ha riaperto da alcuni giorni i battenti dopo due anni di fermo a causa della pandemia, alcune iniziative collaterali per rendere più gioioso il pomeriggio all’aria aperta. Il via della cerimonia è stato scandito, alle 14.30, dall’esibizione musicale del Gruppo Ottoni dell’Istituto Comprensivo Carchidio-Strocchi. A seguire gli studenti hanno sfilato con le bandiere dell’Unione Europea momento al quale è poi seguita l’alzabandiera e l’esecuzione dell’inno nazionale italiano. Dopo il saluto delle autorità, per l’amministrazione era presente l’assessore all’Istruzione Martina Laghi, sono iniziate le presentazioni dei team.

Rimanendo sulla cronaca stretta, la gara della Combinata, che contempla le specialità della Velocità e del Look, tra le vetture delle scuole superiori, è stata vinta da ‘Play boy’ dell’Itip Bucci di Faenza; secondi classificati, ‘Leonardo’ sempre dell’Itip Bucci di Faenza che, tra l’altro, ha vinto anche la gara della specialità ‘Velocità’. Terzi, ‘Star Wars’ anche questa dell’Itip Bucci di Faenza. Primi classificati nella categoria del ‘Look’ la vettura ‘Red Bullet 2’ dell’Itis di Forlì. Per quanto riguarda le vetture delle scuole medie, primo classificata nella ‘Combinata, la ‘Eurolimpica’ dell’IC Europa di Faenza. La stessa vettura ha vinto anche le singole categorie: Velocità e Look. Secondo piazzamento per la ‘Angry Birds’ dell’IC Matteucci e terzi la ‘Sega Vecia’ dell’IC Varoli di Cotignola. Il Trofeo Avis è stato vinto dalla vettura degli ex studenti dell’Itip Bucci di Faenza mentre il Trofeo Rossovivo Avis, riservato alle scuole medie, è andato alla vettura ‘Eurolimpica’ dell’IC Europa.

Una bellissima festa -ha sottolineato l’assessore Martina Laghialla vigilia della giornata dell’Europa. Tante scuole con moltissimi partecipanti che oltre alla competizione con le Vetture hanno coinvolto classi intere, in un momento di splendida condivisione. Quello di domenica è stato l’esempio di una scuola creativa, molto attiva, che aiuta a ragazzi a mettere in campo le loro competenze e passioni. Pubblico numeroso, famiglie, bambini, nonni, insegnanti, insieme in una giornata di festa per tutta la comunità”.

Le iniziative legate all’Unione Europea continuano sabato 14, nella Sala del Consiglio comunale ‘Enrico De Giovanni’ del Comune di Faenza, alle 11, con la celebrazione nel ventennale del gemellaggio di Faenza con la città tedesca di Schwäbisch Gmünd. Infine, domenica 15, alle 18, presso il teatro comunale Angelo Masini di Faenza, si svolgerà il ‘Concerto per l’Europa’ in omaggio a David Sassoli, Presidente Parlamento Europeo eseguito delle Big Band della scuola di musica Sarti di Faenza e della scuola di musica di Schwabisch Gmund.

Le iniziative sono in collaborazione con: ITIP Bucci, I.C. Carchidio-Strocchi, I.C. Matteucci, I.C. Faenza S. Rocco, I.C. Europa, I.C. Don Stefano Casadio di Cotignola, Liceo Torricelli-Ballardini, I.T.S. Oriani, Liceo Sant’Umiltà, I.P. Persolino-Strocchi, il Polo T.P. di Lugo e la Federazione francese ‘Vetture a pedali’. Contributi organizzativi da parte dell’Associazione dei Gemellaggi Faenza, AVIS Faenza, A.E.D.E. e MFE Faenza, Borgo Durbecco del Niballo Palio di Faenza, Centro Sociale “Il Borgo”, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile Faenza – Sezione di Faenza, Punto Europa Forlì, A.N.C. Volontariato Faenza. Sponsor dell’iniziativa: Conserve Italia, Cofra e Acqua in Brick.