(Foto shutterstock.com)

Sarà effettuata la bonifica dalle radici di alberi

Dopo un primo intervento di bonifica stradale dalle radici dei pini nelle località di Lido di Savio e Lido di Classe, eseguito nel 2021, ne è stato approvato uno nuovo i cui lavori inizieranno lunedì 13 giugno. In particolare a Lido di Classe si interverrà in via Giovanni da Verrazzano nel tratto da via Pancaldo alla rotonda Oceano Indiano, nelle rotonde Oceano Indiano e Oceano Pacifico, in via D’Almeida nel tratto rotonda Oceano Indiano/via Giovanni da Empoli e in un tratto della via Marignolli. A Lido di Savio si interverrà in un tratto del viale Romagna compreso fra la via Verghereto e la via Lavezzola. L’intervento nelle strade a Lido di Classe riguarda 38 pini pubblici e 2 privati, mentre a Lido di Savio sono interessati 43 alberi pubblici e 3 privati. L’intervento consiste nella bonifica dalle radici dei pini sia nei marciapiedi che nella sede viaria. Gli alberi, infatti, ai lati delle strade hanno provocato pericolosi sollevamenti del piano viabile così come lungo i marciapiedi con conseguenti difficoltà di transito per gli utenti più deboli.

In sintesi l’intervento consisterà nel taglio e fresatura del vecchio manto stradale; nel taglio e sradicamento delle radici senza danneggiare la pianta. Durante le lavorazioni un agronomo incaricato verificherà la stabilità delle piante soggette a tali interventi di bonifica. L’opera da eseguire, per garantire le migliori condizioni di sicurezza stradale, potrebbe provocare disagi temporanei per la circolazione per la presenza del cantiere nelle sedi stradali interessate.

L’intervento è previsto nel Piano degli investimenti 2022-2024 per un importo complessivo da parte dell’Amministrazione comunale di 250mila euro.

Per quanto riguarda Marina di Ravenna si procederà al completamento dell’intervento di manutenzione in viale Zara per un importo complessivo di 250mila euro. Il tratto interessato dai lavori, tra viale dei Mille a viale dei Pescatori, ha una lunghezza totale di 170 metri. La nuova geometria del viale prevede la realizzazione di aiuole, di una carreggiata per transito veicoli con larghezza costante di 3 metri e mezzo in conglomerato bituminoso, le fasce laterali per transito pedonale di larghezza variabile, anch’esse in conglomerato bituminoso. Il nuovo intervento impone un ridimensionamento delle aree di sosta delle auto rispetto alla situazione attuale, e una modifica della viabilità: senso unico tratto viale dei Mille – viale Bernardini direzione di marcia verso viale Bernardini; senso unico tratto viale dei Pescatori – viale Bernardini direzione di marcia verso viale Bernardini. È inoltre prevista la realizzazione di nuovo impianto di illuminazione su di un lato, con punti luce a led. Lunedì 13 inizieranno le indagini di stabilità e di valutazione dello stato fitosanitario dei pini, lunedì 27 inizieranno i lavori di riqualificazione.