Il progetto prende il via dal calendario “Bagnacavallo d’estate 2022”

Nasce “Bagnacavallo Cultura”, il progetto di comunicazione e promozione del territorio
pensato per riunire sotto un unico logo e in un unico sito internet tutte le iniziative
culturali organizzate dal Comune di Bagnacavallo o realizzate con la sua collaborazione.
Seguito dall’Agenzia Pagina di Ravenna, che si è aggiudicata il bando per la realizzazione
delle attività di comunicazione delle iniziative culturali bagnacavallesi, il progetto è stato
presentato questa mattina in municipio dall’assessora alla Cultura Monica Poletti, dalla
capo Ufficio Cultura, Comunicazione e Partecipazione Francesca Benini e da Patrizia
Carroli, responsabile della Biblioteca Taroni e Archivio storico comunale. È intervenuto
inoltre Enrico Rosso dell’Agenzia Pagina.
Nel nuovo sito www.bagnacavallocultura.it gli appuntamenti sono organizzati sia per
data sia per categoria: musica, mostre, cinema, libri, bambini, teatro, eventi incontri e
laboratori. Sarà così possibile reperire tutte le informazioni e comporre il proprio personale
calendario culturale bagnacavallese.
Il progetto prevede inoltre la realizzazione di due calendari stagionali, estivo e invernale,
che si vanno ad aggiungere alla comunicazione espressamente dedicata alla Festa di San
Michele.
Il logo, originale soluzione tipografica, compone le due parole creando un semicerchio
con la parola “Bagnacavallo” che sostiene il contenuto, ovvero la “Cultura”, in una
colorazione arcobaleno che richiama la multidisciplinarietà delle proposte culturali
bagnacavallesi.
Il progetto prende il via dal calendario “Bagnacavallo d’estate 2022”.
I luoghi più suggestivi del territorio diventano, in estate, palcoscenici naturali per
spettacoli, eventi, letture, concerti, proiezioni cinematografiche. Accanto alla rassegna
“Bagnacavallo al cinema” (tutte le sere fino al 4 settembre) presso l’arena, luglio sarà un
mese da trascorrere nel chiostro delle Cappuccine grazie agli eventi promossi dalla
Biblioteca Taroni (4, 11, 13 e 18 luglio), che ospiterà gli scrittori Roberto Mercadini e Fabio
Bacà, un incontro dedicato all’archivio con la Bottega dello Sguardo e la premiazione del
concorso letterario “Il racconto in 10 righe”.
Tante sono le proposte di associazioni e imprese. Il centro storico si anima già in queste
settimane grazie a “Di martedì” con la rete “Bagnacavallo fa Centro” (ultimo
appuntamento martedì 28 giugno). L’area verde Redino ospiterà la tappa bagnacavallese
del festival “Elementi” (1 luglio, ore 21), mentre il 20 e 21 luglio tornerà dopo due anni di
pausa “A spasso sotto le stelle lungo il Canale Naviglio”, la festa a tappe fra prodotti e
creatività locale fra Bagnacavallo e Villa Prati. Non mancheranno appuntamenti per i più
piccoli fra Biblioteca ed Ecomuseo delle Erbe Palustri, come anche i ritrovi conviviali a

Bagnacavallo e nelle frazioni. Agosto sarà come da tradizione il mese del “Bagnacavallo
Festival”, curato dall’associazione Controsenso con sei appuntamenti fra teatro, musica e
spettacoli per famiglie. L’estate si chiuderà a settembre con “Verde brillante, piccolo
festival dei bambini in natura” (dal 2 al 18 settembre) e con la Sagra delle Erbe Palustri a
Villanova di Bagnacavallo (dal 9 al 12 settembre), in attesa dell’autunno e della Festa di San
Michele che si svolgerà dal 29 settembre al 2 ottobre.
Per informazioni:
www.bagnacavallocultura.it
cultura@comune.bagnacavallo.ra.it
FB e Instagram @ComuneBagnacavallo