Cartello che segnala il divieto di balneazione (foto di repertorio)

Domani mattina, martedì 26 luglio, dalle 6, a Casalborsetti previsto l’intervento da parte del personale del Centro tecnico logistico interforze di Civitavecchia

A seguito di rinvenimento di ordigno bellico inesploso in ambito portuale si rende necessario effettuare le operazioni di identificazione da parte del personale del Centro tecnico logistico interforze di Civitavecchia.

Le operazioni di identificazione si svolgeranno domani, martedì 26 luglio, nella spiaggia di via Spallazzi a Casalborsetti a ridosso del poligono militare e, al fine di garantire l’incolumità delle persone, verrà interdetta l’area per un raggio di 60 metri dal punto dove verrà collocato l’ordigno.

Pertanto a partire dalle 6 e non oltre le 6,45 l’area verrà fatta evacuare a cura della Polizia locale fino al termine delle operazioni di identificazione da parte degli artificieri che presumibilmente termineranno entro le 10.

Durante lo stesso lasso di tempo sarà vietata la balneazione nello specchio d’acqua rientrante nei 60 metri