I nuovi Carabinieri nella Provincia di Ravenna

Inoltre una decina di militari è stata trasferita nella Provincia da altre Regioni per implementare gli organici delle Stazioni e dei reparti investigativi

Nei decorsi giorni sono giunti presso le Stazioni CC dislocate nella Provincia di Ravenna, 28 nuovi Carabinieri che hanno superato il percorso formativo comune di base nelle Scuole dell’Arma dei Carabinieri di Roma, Taranto, Torino, Campobasso, Iglesias (CA) e Reggio Calabria.

I giovani Carabinieri, di cui 4 di sesso femminile, assegnati all’organizzazione territoriale, contribuiranno ad accrescere i livelli di sicurezza delle comunità della provincia, ove saranno chiamati ad operare, rafforzando l’efficacia della rete dei servizi di prossimità al cittadino.

I reparti alimentati con le nuove risorse potranno incrementare la loro proiezione esterna con servizi di controllo del territorio, fornendo immediate risposte ai cittadini, incrementare il contrasto ai fenomeni di criminalità predatoria, a quelli legati al traffico di sostanze stupefacenti e ad altri reati che destano maggiore allarme sociale, spesso rivolti in danno delle cosiddette “fasce deboli”.

Ai suddetti Carabinieri se ne aggiungono un’altra decina, trasferiti nella Provincia da altre Regioni e che sono andati ad implementare gli organici non solo delle Stazioni ma anche dei reparti di carattere investigativo.

Si allega una foto effettuata davanti al Comando provinciale.