La "Casa delle donne" di Ravenna

Manifestazione di solidarietà in piazza Einaudi sabato 1 ottobre alle 18

Sabato 1 ottobre alle 18 le donne della Casa delle Donne di Ravenna saranno in piazza Einaudi per manifestare solidarietà con la lotta delle sorelle iraniane, che da giorni riempiono le piazze e le strade di tutto l’Iran per reclamare “vita e libertà” per loro e per tutte le donne iraniane.

Le proteste sono cominciate dopo l’uccisione di Masha Amini, la 22enne di origini curde in vacanza a Teheran con la famiglia, arrestata dalla “polizia morale” con l’accusa di non aver indossato correttamente il velo.

Durante le manifestazioni, è stata uccisa anche Hadit Najafi, un’altra giovanissima iraniana che con i suoi capelli biondi al vento, è diventata simbolo delle proteste, soprattutto dopo che è stata raggiunta e uccisa da numerosi proiettili sparati dalla polizia per disperdere le manifestanti e reprimere la protesta.

Per Masha, Per Hadit e per tutte le altre, le donne della Casa delle Donne di Ravenna saranno in piazza sabato 1 ottobre al grido di “Donna, vita, libertà”.