Federico Villa, l'operatore eroe del 118 Romagna Soccorso di Ravenna e il prefetto Castrese De Rosa

De Rosa: “Gesti quotidiani di eroi sconosciuti che salvano vite e che fanno grande il nostro Paese”

Questa mattina il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa ha ricevuto in Prefettura Federico Villa, l’operatore eroe del 118 Romagna Soccorso di Ravenna, insieme alle Responsabili Donata Samele e Mirna Buccinà.

Il Prefetto ha esordito: “Gesti quotidiani di eroi sconosciuti che salvano vite e che fanno grande il nostro Paese. Grazie a Federico che fa parte anche dell’Associazione Ravennate Cuore e Territorio molto impegnata nel sociale. Un piccolo riconoscimento per un gesto di straordinario altruismo.”

“La situazione ha fatto temere il peggio; la donna era cianotica, il battito cardiaco rallentato, l’attività respiratoria quasi nulla. Ma le pratiche salvavita effettuate senza sosta dall’infermiere – socio anche dell’associazione Cuore e territorio – hanno permesso di rianimare l’automobilista (una 49enne della zona) che all’arrivo delle ambulanze è stata poi portata d’urgenza al Bufalini di Cesena. La donna, intubata, è ricoverata in rianimazione all’ospedale. Senza documenti e identificata in un secondo momento proprio grazie ai chip dei suoi cani, le sue condizioni restano gravi, ma i primi accertamenti clinici sembrano aver escluso lesioni permanenti a livello cerebrale. Se si riprenderà e potrà raccontare la storia, saprà chi ringraziare.”