Uno degli investigatori della polizia locale al lavopro per risalire agli autori

Un agente fuori servizio sventa il furto di due biciclette in piazza San Francesco

Negli ultimi giorni la polizia locale dell’Unione della Romagna Faentina, al termine di un’attività specifica messa a punto per il contrasto della microcriminalità ha denunciato, per reati connessi ai furti di biciclette, tre persone tra le quali una 36enne e un 53enne. Questi ultimi erano stati sorpresi da un ispettore del comando della polizia locale che, fuori dal servizio, mentre passeggiava il suo cane, si è accorto dei due che armeggiavano su alcune biciclette in sosta in piazza San Francesco. I due, non appena l’agente si è qualificato e ha chiesto spiegazioni, si sono dati alla fuga. Dopo una breve attività d’indagine la polizia locale, sulla scorta delle indicazioni date dall’ispettore, è riuscita comunque ad identificare entrambi i soggetti e a denunciarli per tentato furto aggravato.

Sempre il Comando di via Baliatico ha inoltre denunciato un 54enne faentino per guida in stato di ebrezza sorpreso durante un posto di controllo a guidare la sua vettura con un tasso alcolemico doppio a quello consentito dalla legge. La circostanza è costata al conducente, oltre alla denuncia, anche il ritiro immediato della patente di guida.