(Foto Shutterstock.com)

Ordinanza dell’Autorità Portuale

Si svolgerà nel weekend tra il 4 e il 6 novembre, tra Marina di Ravenna e Porto Corsini, una delle selezioni per i campionati Europei 2023 di pesca sportiva. Per questa occasione, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro‐settentrionale, Porto di Ravenna, ha emesso un’ordinanza di chiusura per le dighe foranee, nord e sud. Nello specifico:

  • nella giornata del 04 novembre 2022 è disposto il divieto di accesso al tratto conclusivo della Diga foranea Sud (“Zaccagnini”) del Porto di Ravenna e della Diga foranea Nord “Cavalcoli”, corrispondente all’area ricompresa tra l’ultima piazzola e il faro finale della stessa, a partire dalle ore 12.00 fino alle ore 18.00;
  • nella giornata del 05 novembre 2022 è disposto il divieto di accesso al tratto conclusivo della Diga foranea Sud (“Zaccagnini”) del Porto di Ravenna e della Diga foranea Nord “Cavalcoli”, corrispondente all’area ricompresa tra l’ultima piazzola e il faro finale della stessa, a partire dalle ore 06.00 alle ore 18.00;
  • nella giornata del 06 novembre è disposto il divieto di accesso al tratto conclusivo della Diga foranea Sud (“Zaccagnini”) del Porto di Ravenna e della Diga foranea Nord “Cavalcoli”, corrispondente all’area ricompresa tra l’ultima piazzola e il faro finale della stessa, a partire dalle ore 06.00 alle ore 13.00.

L’evento, e di conseguenza anche l’ordinanza, è stato però annullato dagli organizzatori.