brevi pensieri, letture, testimonianze e poi in bicicletta si arriverà attraverso le vie del centro al Parco della Pace

Domenica 6 novembre alle 15 in piazza della Libertà a Bagnacavallo si terrà un “Presidio per la pace” promosso da una rete di associazioni del territorio. Ci saranno brevi pensieri, letture, testimonianze e poi in bicicletta si arriverà attraverso le vie del centro al Parco della Pace.

Interverranno rappresentanti dell’Amministrazione comunale.

I promotori dell’iniziativa invitano a partecipare portando bandiere con i colori della pace. «Vogliamo far sentire la nostra voce – sottolineano – per fermare le armi e far partire subito una trattativa, in Ucraina e non solo, anche in Africa, nello Yemen e nelle altre guerre di cui non si parla.»

Organizza la Rete Restiamo Umani Bagnacavallo – Rete di associazioni e cittadini per la Pace e i Diritti Umani assieme a: Coordinamento per la Pace, Arci Casablanca Villanova, Anpi, HumuSapiens, Amici di Neresheim, Comunicando, Caritas Parrocchiale, Spi-Cgil e altri.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune.