necessario per la conservazione dei prodotti alimentari in attesa di distribuzione

Nell’ambito di un’iniziativa di raccolta fondi che si è svolta nella serata di venerdì 11 novembre presso i locali dell’ex Circolo Frassati, il Lions Club di Bagnacavallo ha donato alla Caritas la somma di 2.035 euro per l’acquisto di un armadio frigorifero professionale da 1.400 litri necessario per la conservazione dei prodotti alimentari in attesa di distribuzione.

Erano presenti alla serata dedicata a San Martino la sindaca di Bagnacavallo Eleonora Proni accompagnata da una rappresentanza della Giunta comunale, il presidente del Lions Club Bagnacavallo Gianni Guerra, la rappresentante della Caritas di Bagnacavallo Francesca Negroni e il parroco don Ugo Facchini.

«La conservazione dei prodotti deperibili – ha spiegato Francesca Negroni – rappresenta una necessità quotidiana alla quale i nostri volontari devono dedicare particolare attenzione. Avere a disposizione un frigorifero professionale di dimensioni adeguate garantisce una maggiore possibilità di utilizzo dei prodotti che ogni giorno ci vengono donati e che vengono distribuiti a persone e famiglie che versano in condizioni di necessità. Un sentito ringraziamento va al Lions Club di Bagnacavallo per la sensibilità dimostrata.»

Il presidente Lions Gianni Guerra ha a sua volta ringraziato i numerosi intervenuti all’iniziativa di solidarietà «che ha permesso la realizzazione di questo importante service di valenza sociale a servizio della comunità locale».

La sindaca Eleonora Proni ha sottolineato l’importanza del ruolo di Caritas e Lions nel supporto alla comunità e soprattutto alle persone fragili, a riprova di un tessuto associativo e solidale che nel territorio di Bagnacavallo è particolarmente ricco e attivo.