Sottoscritto il Protocollo d’intesa “Scuole Sicure 2022/2023”

Questa mattina, presso il Palazzo del Governo, è stato sottoscritto il Protocollo d’intesa “Scuole Sicure 2022/2023” tra il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa ed il Sindaco di Russi Valentina Palli, con cui vengono regolati i rispettivi impegni relativi all’attuazione del progetto presentato dal Comune al fine di prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole.

Il progetto approvato dalla Prefettura viene finanziato con un contributo di 12.622,82 euro a valere sul fondo della Sicurezza Urbana gestito dal Ministero dell’Interno.

In particolare, il progetto prevede la riqualificazione delle aree verdi/parchi davanti alle scuole, con l’installazione di giochi, attrezzature e panchine nel parco “Bondi”, in prossimità della scuola secondaria di I° grado “ A.Baccarini” ;l’installazione di 2 telecamere in due luoghi ritenuti più soggetti allo spaccio di droga : in prossimità della scuola Baccarini e nell’area adiacente la scuola primaria “M.Fantozzi” ; una convenzione con il Nucleo Cinofilo Emilia Romagna per attività integrativa a sostegno della Polizia Locale ed ,infine, attività di formazione ed informazione.

 “Si tratta- ha affermato il Prefetto De Rosa– di un progetto che abbiamo approvato

nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.”  che va incontro alle fasce giovanili della popolazione, con attività di prevenzione e di conoscenza dei rischi a cui vanno incontro. – Con queste azioni combinate e condivise tra Comune e Prefettura vogliamo contrastare l’illegalità, in particolare lo spaccio di sostanze stupefacenti, ed aiutare i ragazzi ad acquisire maggiore consapevolezza sui numerosi rischi che la dipendenza della droga comporta “-.

Anche il Sindaco di Russi ha condiviso le finalità ispiratrici del progetto che sono quelle di migliorare la vivibilità del territorio e sostenere i ragazzi nel loro progetto di crescita.