Sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 dicembre 2022, tre momenti per ripercorrere il nostro cammino di democrazia e civiltà

Il 78° Anniversario della Liberazione della nostra Città deve essere una grande occasione per ripercorrere, davanti a tutta la società civile, questo cammino di democrazia e di civiltà.

Proprio in questo la Resistenza rivela la propria grande attualità. Per onorare i gloriosi Caduti, Partigiani, Reduci e quei Militari che disertando scelsero la via della clandestinità unendosi ai Resistenti, il Comune di Russi e l’A.N.P.I. – Comitato Permanente Antifascista In Difesa Delle Istituzioni Democratiche, intendono consegnare questo messaggio di storia vera ed attuale ai giovani e agli studenti, affinché, attingendo all’esperienza del passato, possano affacciarsi all’aurora radiosa del XXI° Secolo che tutti speriamo apportatore di una vera giustizia e di Pace universale. 

Di seguito, il calendario completo delle celebrazioni: 

Sabato 3 dicembre

Ore 10:30 Visita ai Cippi commemorativi dei Martiri della Resistenza: Palazzo San Giacomo Targa commemorazione Canadesi, Via Mascagni, 2 CASA BONDI e Area Verde Via Cantagallo Piero Ghinassi. Ritrovo presso la sede comunale.

Domenica 4 dicembre

Ore 09:30 Chiesa dei Servi: Santa Messa in onore dei Caduti

Ore 10:30 Piazza D.A. Farini: Esibizione della Banda Città di Russi Ore 10:45 Corteo con deposizione di corone alle lapidi dei Caduti

Ore 11:15 Teatro Comunale: parlerà Renzo Savini Presidente provinciale ANPI Ravenna

Ore 11:30 Esibizione teatrale dei ragazzi delle classi 3 della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo A. Baccarini. Teatro pedagogico: “Armonia empatica”.

Lunedì 5 dicembre

Ore 20:30 – Biblioteca Comunale di Russi via Godo Vecchia n. 10: CINE-LEZIONE “Come viene presentato il fascismo nel cinema italiano” a cura di Giuseppe Masetti, Direttore Istituto Storico della Resistenza