Prelievo di sabbia a Porto Corsini (Foto di repertorio)

Il bando per i lavori è stato aggiudicato alla ravennate Ecocave S.r.l.

È stato aggiudicato all’azienda ravennate Ecocave S.r.l. il bando per i lavori di formazione di un argine di sabbia a scopo di protezione e al ripascimento di vari tratti del litorale, relativo all’anno 2022.

Per gli interventi erano stati stanziati 500mila euro, di cui 369.997,15 in appalto (360.123,40 soggetti a ribasso e 9.873,75 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso).

Con documento pubblicato il 18 novembre scorso, viene resa nota l’aggiudicazione dei lavori a Ecocave S.r.l., vincitrice del bando, scaduto il giorno 26 settembre 2022, con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa (individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 95 comma 2 del d.lgs. 50/2016).

A Ecocave andranno 318.931,65 euro più IVA, ovvero poco più di 390mila euro (389.096,61).

L’aggiudicazione diventerà efficace dopo il completamento della verifica dei requisiti prescritti