La signora Irene Albina Robigli e il sindaco di Faenza Massimo Isola

Gli auguri dell’amministrazione e della città di Faenza

Nella giornata di sabato il sindaco di Faenza, Massimo Isola, ha fatto visita alla signora Irene Albina Robiglio in occasione dei suoi 100 anni. La signora Irene Albino è infatti nata il 3 dicembre del 1922 in provincia di Alessandria. Dopo il matrimonio con Pierpaolo Gasco, anche lui originario del Piemonte, e la nascita dei figli, Susanna e Roberto, la famiglia si trasferì, per motivi di lavoro, a Faenza.

La signora Irene Albina, una volta trasferitasi in Romagna si presa cura della famiglia e della casa ed è sempre stata molto attiva continuando a occuparsi delle faccende domestiche e a fare la spesa in autonomia, questo fino all’arrivo della pandemia da Covid. Oggi la signora Irene Albina che è perfettamente autonoma e vive da sola, è costantemente seguita dai suoi due figli e dai nipoti che la aiutano in casa anche se continua a destreggiarsi tra i fornelli.

Sabato mattina a festeggiare la signora Robiglio c’erano oltre ai due figli, anche i sei nipoti, i 10 pronipoti, in totale ben quattro generazioni.

Il sindaco Massimo Isola ha portato alla signora Irene Albina gli auguri della città donandole una litografia a tiratura limitata di una veduta faentina da un disegno originale di Romolo Liverani.