(Foto Shutterstock.com)

Dalla giunta ok al progetto esecutivo

Nelle scorse settimane la giunta ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un nuovo collegamento ciclopedonale in viale Italia a Marina Romea, precisamente nel tratto tra viale Ferrara e via delle Valli, lungo il lato della pineta. Il percorso, che sarà lungo circa un chilometro, si collegherà a due tratti già esistenti: uno termina nel tratto precedente a viale Ferrara, mentre l’altro nel tratto prospiciente via delle Valli. L’intervento, il cui importo complessivo è pari a 748 mila euro, sarà interamente finanziato grazie ai fondi del Pnrr.

“Si tratta – dichiara l’assessora ai Lavori pubblici Federica Del Conte – di un progetto molto importante e richiesto dal territorio che contribuirà a rendere Marina Romea più ‘green’ e sostenibile, favorendo un turismo maggiormente rispettoso dell’ambiente e accessibile a tutti. Grazie ai fondi del Pnrr realizzeremo un nuovo collegamento ciclopedonale in viale Italia che andrà ad unire due tratti già esistenti, così da far vivere ai turisti, ma anche ai cittadini ravennati i nostri lidi in una maniera molto più naturale grazie a un’offerta che integra qualità dei servizi e sostenibilità”.

Il percorso ciclopedonale verrà collocato in una fascia attualmente destinata al parcheggio sul lato est della strada (lato pineta) e le nuove aree di sosta saranno realizzate in linea. Nel progetto sono inoltre previsti degli elementi a pavimento che costituiscono un percorso tattile per persone ipo o non vedenti, che individuano gli attraversamenti pedonali, le fermate del bus e gli elementi di pericolo. Si provvederà inoltre alla sostituzione dei pali e dei corpi illuminanti già esistenti e verrà rifatta la staccionata di separazione dell’area ciclopedonale dalla pineta.

Con questo intervento è prevista anche l’installazione di quattro pannelli che riporteranno la storia di Marina Romea: il primo pannello spiegherà la formazione del territorio, il secondo la formazione della pineta, il terzo la nascita dell’abitato e il quarto racconterà alcuni avvenimenti storici.