Polizia locale (foto di repertorio)

L’autista, un 60enne forlivese, è stato rintracciato dalla Polizia Locale e dovrà risarcire il danno

Era stata danneggiata nelle scorse settimane la sbarra che delimita il parcheggio privato all’interno del complesso degli ex Salesiani a Faenza, quello che si trova tra le mura e il campo da calcio. L’azione era stata quindi denunciata al Comando della Polizia Locale di via Baliatico.

In buona sostanza il conducente del mezzo, senza alcuna autorizzazione, approfittando del passaggio di un’automobile, aveva lasciato la propria auto nell’area privata. Al momento di uscire però, a tarda serata, non trovando nessuno che gli aprisse il varco, aveva forzato la sbarra, danneggiandola.

Partite le indagini gli agenti della Polizia Locale dell’URF, attraverso l’esame delle riprese dei sistemi di videosorveglianza della zona e dal racconto di alcuni testimoni sono riusciti a risalire alla targa del veicolo. Dal Comando di via Baliatico è partita la convocazione per la persona che si riteneva essere al volante la sera del 28 ottobre e l’uomo, un 60enne del forlivese, e, di fronte alle evidenze dei fatti, l’uomo ha ammesso le sue responsabilità, dichiarandosi disponibile a risarcire il danno provocato.