Egisto Pelliconi

Ex sindaco di Brisighella e consigliere della Cassa di Ravenna Spa, si è spento all’età di 84 anni: il cordoglio

La Romagna in lutto per la dipartita di Egisto Pelliconi, sindaco di Brisighella negli anni ’70 nonché consigliere della Cassa di Ravenna Spa, che si è spento all’età di 84 anni.

Il cordoglio del vicesindaco di Brisighella, Marta Farolfi

Scrive Marta Farolfi, vicesindaco di Brisighella: “Apprendo, a Roma, con tristezza che Egisto Pelliconi ci ha lasciato.

Inutile ricordare i suoi innumerevoli incarichi da più volte sindaco a consigliere d’amministrazione della Cassa di Risparmio di Ravenna. È stato per mezzo secolo un esemplare punto di riferimento della nostra comunità.

Esprimo alla moglie e alle figlie la mia vicinanza e le mie più sincere condoglianze”.

Il cordoglio di Antonio Patuelli, Presidente della Cassa di Ravenna Spa

Antonio Patuelli, Presidente della Cassa di Ravenna Spa, ricorda commosso Egisto Pelliconi, da lunghi anni competente ed impegnato Consigliere di Amministrazione della Cassa e di altre società del Gruppo, nitido ed appassionato uomo di cultura molto legato alla dottrina sociale della Chiesa ispirata dai suoi autorevoli concittadini brisighellesi Cardinali Dino Montuzzi e Achille Silvestrini di cui è stato anche successore alla presidenza dell’Associazione Culturale brisighellese “I Naldi e gli Spada”.

“Egisto Pelliconi – ha aggiunto il Presidente Patuelli – è stato con noi molto impegnato sempre con costruttività per la sana e prudente gestione della Cassa di Ravenna e per lo sviluppo del nostro Gruppo Bancario privato ed indipendente. Non lo dimenticheremo”.

Il cordoglio del presidente della Provincia Michele de Pascale

“Apprendo con profondo dispiacere della morte di Egisto Pelliconi, amministratore accorto e stimato, fu negli anni ’70 sindaco della città di Brisighella, per la quale rappresentò una guida saggia, autorevole e lungimirante. Oggi perdiamo una figura che è stata un punto di riferimento importante per la comunità brisighellese, che ha saputo accompagnare con impegno e passione. Lo ricordiamo con grande stima e affetto. Porgo, a nome mio e di tutta l’amministrazione provinciale, le più sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari” afferma De Pascale.