Area stazione ferroviaria Faenza interessata dai lavori

Si parte dall’area interna allo scalo merci e dalla tettoia della biciclette

Da oggi, lunedì 24 partiranno i lavori di rigenerazione urbana della stazione ferroviaria di Faenza. Le prime attività di cantiere riguarderanno l’area all’interno dell’attuale scalo ferroviario. Da giovedì 27, dalle 7, poi, per consentire, come da progetto, la demolizione della tettoia delle biciclette che si trova sul lato ovest di piazzale Cesare Battisti, in corrispondenza dei civici 4A e 5, in base all’ordinanza adottata, verrà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, anche non a motore (Richiamo in giallo della planimetria allegata).

Le biciclette rimosse verranno custodite al magazzino Oggetti rivenuti dell’Unione Romagna Faentina, in via Chiarini 38 a Faenza. Per il loro recupero da parte dei proprietari ci si potrà rivolgere al magazzino (telefono 0546 664388) i mercoledì dalle 9.30 alle 12. I veicoli a motore lasciati in sosta, saranno invece rimossi e trasportati presso alla depositeria del Soccorso Stradale Baldini in via Granarolo 113 a Faenza.

Ovviamente durante questa fase dei lavori sarà garantito l’accesso alle abitazioni e compatibilmente con le lavorazioni ai passi carrai. Le modifiche alla viabilità saranno segnalate sul posto con la segnaletica temporanea di cantiere e la posa di preavvisi di modifica della viabilità.

Le tempistiche potrebbero subire variazioni a causa di condizioni meteo sfavorevoli.