Alluvione (Foto di repertorio)

L’amministrazione ha stretto accordi con taxisti, i gestori trasporto pubblico e il gestore di una lavanderia

L’amministrazione comunale, per venire incontro alle esigenze di spostamenti all’interno della città, ha deciso di mettere a disposizione dei ‘Voucher Taxi’ per le oltre 300 famiglie faentine colpite dall’alluvione. Con il ‘buono’ sarà possibile fruire gratuitamente di corse, all’interno della città, sui taxi di Faenza (raggiungibili telefonicamente ai numeri 0546.22502 e 333.3185165).

La misura è stata possibile grazie all’accordo stipulato tra l’amministrazione comunale manfreda con i titolari delle licenze Taxi. Da questa sera, lunedì 8 maggio, i voucher verranno distribuiti direttamente ai nuclei familiari colpiti dall’emergenza idrologica con inizio del periodo di utilizzo da domani, martedì 9 maggio. Postazione taxi in via Ugo Piazza 1.

La seconda misura di aiuto sui trasporti legata all’emergenza idrologica è l’accordo dell’amministrazione comunale con le aziende che gestiscono il trasporto pubblico locale. Tutti i cittadini potranno usufruire gratuitamente, per i loro spostamenti all’intero del comune di Faenza, dei mezzi pubblici. Contestualmente, in relazione al periodo d’emergenza, il Comune ha chiesto alle aziende di trasporto pubblico locale di potenziare il numero dei mezzi in circolazione.

Da sottolineare che la linea B del Green Go Bus, attivo tutti i giorni feriali dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14, e dalle 17 alle 19.30, che collega la zona di Borgo Durbecco con il centro città, continua il suo servizio.

L’amministrazione comunale ha inoltre stretto un accordo con il titolare della lavanderia di via Vittori 98. I residenti colpiti dall’alluvione e che hanno l’impossibilità di poter provvedere in autonomia il lavaggio degli indumenti, da domani, martedì 9 maggio, potranno rivolgersi gratuitamente a lui per le loro esigenze. Orari di apertura dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.